fbpx
Infissi per esterno: come scegliere

L’esterno di un edificio è il luogo più esposto a rischi di ogni tipo, per questo è importante l’utilizzo di infissi per esterno che garantiscano sicurezza e allo stesso tempo un’elevata godibilità degli spazi esterni, soprattutto durante i mesi più caldi.

Generalmente, gli infissi per esterno potranno essere portefinestre oppure delle finestre. Prima di avanzare con una scelta specifica poi si dovrà tener conto di vari fattori:

  • La necessità di rispettare criteri estetici (ad es. in luoghi come condomini o dimore storiche)
  • Il livello di illuminazione cercata
  • Il tipo di materiale da utilizzare (PVC, legno, alluminio, legno-alluminio)
  • Il tipo di vetro (riflettente, doppio-vetro, blindato…)
  • Il tipo di apertura (a battente, fissa, scorrevole…)

Una volta trovato l’indirizzo che fa al caso si può procedere. Ogni materiale e tipologia ha infatti i suoi vantaggi e le sue peculiarità, perciò questo passaggio non va mai sottovalutato.

PVC, legno e alluminio sono tre materie che, con differenti caratteristiche compositive e anche estetiche, garantiscono sicurezza e durevolezza. Sono resistenti agli agenti esterni e al tempo, oltre che al fuoco e all’inquinamento acustico. Il vetro invece, che verrà utilizzato come parte fondamentale dell’infisso, dovrà necessariamente rispecchiare le esigenze del cliente: il doppio-vetro ad esempio è in grado di conferire un maggiore isolamento termico e acustico all’ambiente interno.
Il vetro blindato è un accessorio creato appositamente per la messa in sicurezza della struttura, perciò da poter utilizzare quando si ha come necessità primaria la salvaguardia dell’interno. Per quanto riguarda il vetro riflettente infine, è particolarmente consigliata la scelta per zone come la mansarda di un’abitazione.

L’apertura è un altro fattore fondamentale, che influirà sul modo di vivere il rapporto tra interno ed esterno. Le tipologie più frequentemente utilizzate sono: apertura a battente, il cui vantaggio è la possibilità di aprire completamente l’infisso e creare un senso di open space; apertura fissa, da utilizzare quando si intende donare solo ed esclusivamente illuminazione all’ambiente e non ariosità e ricambio d’aria; apertura scorrevole poi è adatta alle portefinestre e consente di avere un’apertura parziale a piacimento.

Le tipologie di infissi per esterno che Futura Infissi propone soddisfano ogni criterio e necessità. Vi aspettiamo per offrirvi un preventivo gratuito, accogliendo le vostre richieste.

Infissi per esterno
Materiale, tipologia di vetro e apertura sono scelte essenziali per trovare infissi per  esterno perfetti per voi e per la vostra casa o azienda
Infissi scorrevole per esterno

Scrivi il tuo commento